MISURATORE per il COMPENSO DISMETRICO


 

Talvolta l’esame baropodometrico può rivelare carichi asimmetrici tali da far sospettare una dismetria (un arto di lunghezza differente rispetto al controlaterale).

In questi casi si può indagare la misura con uno strumento per la valutazione antropometrica di compenso dismetrico di nostra esclusiva, il quale permette di variare al decimo di millimetro il compenso sino alla simmetria percepita; questo dato verrà segnalato allo specialista che valuterà come intervenire.